PADRI LETTORI e abitudini di lettura in famiglia

Vi segnalo questo progetto di ricerca della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Milano - Bicocca


La lettura ad alta voce come dispositivo pedagogico: l'esperienza dei padri lettori. Il progetto di ricerca, all'interno del vasto panorama della promozione alla lettura nella prima infanzia, intende soffermarsi sui padri che leggono ai propri figli e figlie (di età compresa tra i 3 e i 6 anni) con l'intento di comprendere quali siano le risonanze formative ed emotive che le pratiche di lettura ad alta voce generano negli adulti coinvolti.

La ricerca prevede le tre seguenti modalità di indagine.


Le abitudini di lettura in famiglia: la ricerca quantitativaAttraverso un questionario on-line rivolto alle famiglie con almeno un bambino di età compresa tra i 3 a 6 anni si intende raccogliere e analizzare dati sulle abitudini di lettura nel contesto familiare, con particolare interesse per le azioni e le opinioni dei padri.

L'esperienza dei padri che leggono: la ricerca qualitativaAttraverso la metodologia della Clinica della Formazione e le interviste in profondità, si intende raccogliere i vissuti e i pensieri dei padri-lettori, per comprendere come le pratiche di lettura ad alta voce possano costituire un'occasione di formazione anche per gli adulti coinvolti

L'immaginario letterarioInfine attraverso le pagine degli albi illustrati si cerchera' di rintracciare la figura del "padre-lettore", per analizzarne le connotazioni e riflettere sulla sua presenza o assenza. All'interno del lavoro è prevista una digressione che affronterà l'esperienza dei padri ebrei che leggono ai figli l'Haggadah di Pesach: una situazione che, proprio a partire dalla sua specificità, può consentire di individuare e approfondire temi teorici generali e fondamentali per la riflessione sulle valenze pedagogiche della lettura ad alta voce, tra gli altri la costruzione identitaria attraverso la frequentazione e la condivisione di narrazioni (Yerushalmi 1982).
Vi invitiamo a compilare il questionario sulle abitudini di lettura in famiglia<https://docs.google.com/forms/d/1n5piJ9czFv-YrhPdKZclz3w-_QYnhAVRLvRoCO1e_9U/viewform>ENTRO venerdì 28 febbraio 2014.
Vi informiamo che tutti i dati saranno trattati in forma anonima, nel rispetto delle leggi esistenti e vi ringraziamo fin da ora per la disponibilità a partecipare alla ricerca, attraverso la compilazione del questionario.

INFO: M.Elena Scotti, tel. 334.3148846, <m.scotti20@campus.unimib.it>, <m.elena.scotti@gmail.com>