TIPI DI NARRATIVA: appunti personali

Nuova interessante lezione della prof.ssa Lombello sulle varie tipologe di narrativa per chi ha voglia di farsi un pò di cultura accademica sull'argomento: Clara Reeve nel 1785 distingue due fondamentali tipi di narrativa: A. NOVEL. E' un tipo di narrativa che presenta in un linguaggio familiare cose che sono accadute nel passato o che potrebbero accadere nella nostra quotidianità. Il novel si divide a sua volta in: 1. Narrativa storica (di eventi e realistica) alla quale appartengono tutte quelle narrazioni che intendono descrivere fatti reali come per es. "La bambinaia francese" di Bianca Pitzorno o "La storia di Oviah che era un leopardo" di Francesco D'Adamo. 2. Narrativa mimetica alla quale appartengono tutte quelle narrazioni che enfatizzano il percorso interiore del protagonista portandolo all'elaborazione di scelte, di soluzioni di problemi esistenziali di comportamenti, di relazioni intra ed interpersonali come per es. "Diario di una casa vuota" di Beatrice Masini. B. ROMANCE. Descrive ciò che non è mai successo e che probabilmente non succederà mai. Il Romance si divide a sua volta in: 1. Narrativa didattica o didascalica che comprende la favola, l'apologo, l'allegoria e la satira (es. La cicala e la fomica, Bertoldo e Bertoldino, il corvo e la volpe). 2. Narrativa romantica che comprende il racconto avventuroso o meraviglioso ("I viaggi di Guliver"), la fiaba classica ("Cappuccetto Rosso"), la fiaba moderna ("L'incredibile storia di Lavinia" B. Pitzorno), il fantasy ("Il Signore degli anelli") e la fantascenza ("Il giro del mondo in 80giorni"). Qui per gli approfondimenti.